Prima che sia notte.

26 giugno 2011

Prima che sia notte,

la risacca muta

annegherà un fiore giallo

già appassito

come meriggio trascorso.

Si condenserà la rugiada

in rabbia al mattino:

sarà una smorfia,

argentea scintilla

d’un raggio riflesso

da luna remota

ad illuminare il tuo volto

e il mio distratto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: