Magrittianamente.

24 aprile 2012

Uscire a rivedere di nuovo l’azzurro del cielo, le nuvole bianche vagare serene…e dimenticarti…a casa ho sfilato dai piedi le mie scarpe ricoperte di piogge passate, solitarie sul pavimento come un Magritte distratto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: