Al fondo.

27 maggio 2012

Lentamente s’immerse la Stella

in un Io abisso, mare fosco,

nel fondo. Non risale più luce

né lascia di sé traccia

sul fondale, nessun suono,

ma solo un ricordo, un profumo.

Piano, si dissolve e ricade

sull’acqua, assorbito dal sale.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: