Quando si leggono poeti dal cuore bucato.

3 maggio 2013

majak0001

Quando d’umore stabilmente tetro si leggono poeti dal cuore bucato perché si è versato troppo sangue, quello rimasto circola negli occhi di una cieca, stolta marionetta senza ormai né gambe né braccia.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: