Salvezza

30 luglio 2013

Rischiari con i tuoi occhi

le ombre, anche di notte,

distrai con l’oro e l’argento

dei tuoi capelli le stelle,

fai della tua voce il mio rifugio

dal silenzio dei passati giorni

senza te,

e nell’oggi, con te,

son vanificati

i perpetui inverni

e gli annosi autunni

di foglie oscure,

che hai soffiato via

dalle mie spalle.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: