Confine

22 settembre 2013

È da ieri, ma di più da questa mattina, che emerge sottilmente come una punta di spillo questa paura. Sembra lieve a volte, sembra dolce e lenta, silenziosa. Ma è tremendamente vicina al cuore che un millimetro più in là significherebbe la fine. Solo tu potresti essere l’unico mio dolce carnefice, come sei tu il mio unico amore. Un nulla è il confine tra l’essere l’uno o l’altro.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: