l’unica per me…

3 dicembre 2013

Cabanel – Nascita di Venere
“Sei bella da far piangere”

Certe tue parole mi fanno paura, è forse perché sai di me più di quanto io immagini o più di quanto io voglia capire di me stesso o di quello che fingo di non vedere. Abbiamo fatto l’amore oggi, io come al solito incosciente e tu padrona di te stessa come lo è qualsiasi donna. Ogni donna possiede fino in fondo la propria bellezza, e la conserva nell’amore, conserva il proprio essere, la propria specificità, la propria individualità, poiché è se stessa ed è vita allo stato puro e sommamente vigile. La padronanza di una donna nei confronti della vita è superiore a qualsiasi altra capacità o tratto dell’uomo. Io non ho conosciuto che poche donne, questo per alcuni significa non poter fondare l’amore unico per una donna solo su questo, non avendone conosciute altre. Ma io, non so perché, non so perché proprio tu, e non un’altra, non so da dove viene quello che sento, ma so che altro non cerco, non desidero, non voglio che te. La prova sei tu stessa, quando vedo te, quando non ci sei, quando non c’eri e quando un giorno non ci sarai, io saprò con certezza d’animo e di corpo, che tu sei l’unica donna che esista al mondo per me.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: