Il perfetto distacco.

11 febbraio 2014

Esistono due facce del distacco: una superiore e l’altra inferiore; l’una data dalla compassione, l’altra dal risentimento. Entrambe hanno in comune la distanza; l’una aperta, l’altra chiusa. Il vero distacco, il distacco perfetto però sta solo nella perdita del senso della distanza, quando nulla sarà avvertito come unito o diviso.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: