13 ottobre 2014

C’è qualcosa, un fondo, nel quale giace oscuro un accaduto. Tracce passeggere, immagini di istanti che si affacciano alla memoria fulmineamente. Tutto è in esso. Attraversarlo, affrontarlo, interrogarlo con lucidità e coraggio per ritornare alla superfície avendo di lui una visione ormai chiara, innocua.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: