Stay…

1 giugno 2013

Annunci

Ich bin Marion

23 aprile 2013

” All’interno degli occhi chiusi,

chiudere ancora gli occhi… “

(Marion)

Mancanza…

17 aprile 2013

t.p.

3 aprile 2013

Bluff

26 marzo 2013

Perdere ad asso pigliatutto con un baro dilettante non vuol dire non essere in grado di eseguire alla perfezione un bluff ad alti livelli. Per assicurarsi una buona riuscita, il bluff deve essere condotto fino in fondo, fino all’esasperazione. Non c’è compromesso, non si può bluffare fino a metà e poi dire la verità, bisogna essere pronti ad esporsi al peggior rischio possibile, il rischio di apparire ridicoli.

 

( Titta Di Girolamo – Le conseguenze dell’amore )

ritornerai…

4 dicembre 2012

per chi?

15 novembre 2012

Un cœur en hiver

17 ottobre 2012

io mi devo difendere…

27 giugno 2012

Simposio

27 giugno 2012

Ingenuità per vanità.

30 maggio 2012

Brazil

28 maggio 2012

9 aprile 2012

Dialogo con la neve.

24 marzo 2012

Sono più di dieci anni che non vedevo questa scena, ma la ricordo perfettamente, ricordo le parole dell’autista che conduce il protagonista lungo un tratto della sua strada, della sua ricerca, che proseguirà da solo, come tutti gli uomini che sono alla ricerca di qualcosa. Ho stampate nella memoria le parole rivolte alla natura dall’autista, che riassumono secoli e secoli di quella storia che riannoda le vite di migliaia di uomini e del loro rapporto “epico” con l’ambiente, la Natura appunto, la stessa a cui si rivolge il personaggio, sotto forma di neve, come se si rivolgesse ad una persona, presenza silenziosa costante che risponde con la sua presenza e l’indifferenza del suo corso, fatto di cicli, perenne e inarrestabile. Noi tutti siamo questo autista. Di fronte alla Natura siamo tutti soli, come Lei.