Dai un’occhiata…

5 gennaio 2020

Dai un’occhiata… https://pin.it/fj3uwiwxxfggq4

Dai un’occhiata…

5 gennaio 2020

Dai un’occhiata… https://pin.it/zc4cxy6f5sadre

3 gennaio 2020

http://www.leparoleelecose.it/?p=21705

Oriente

29 dicembre 2019

Hot line

2 dicembre 2019

Where is the Christmas?

1 dicembre 2019

The drunk red bear.

Scotellaro e Kafka

1 dicembre 2019

https://wp.me/p1HEcs-1Rb

Good bye, blue sky…

20 novembre 2019

Espressivo

20 novembre 2019

Brodskij

20 novembre 2019

Manganelli – La Notte

20 novembre 2019

Disegni Ritratto

20 novembre 2019

20 novembre 2019

20 novembre 2019

15 giugno 2018

IMG_20180506_220230

fughe leggere

26 aprile 2016

 

Sarebbe bello entrare ed uscire a nostro piacimento dal nostro passato, soprattutto uscirne poi asciutti, non gravati da zavorre di pensieri, uscirne leggeri, senza scorie di pensieri che ci inseguono, senza solchi.

Poter cambiare, senza custodire, malgrado noi, zavorre d’immagini, pensieri.

14 aprile 2016

ama e fa ciò che vuoi…

2 novembre 2015

25 marzo 2015

Forse non imparerò mai, forse non smetterò mai di sbagliare, forse inseguirò sempre le mie emozioni, i sensi, i desideri, le vibrazioni, il magma sottostante la superficie apparentemente immota di me, un lago appena increspato dal vento e ribollente nelle profondità più remote di sé. Forse continuerò a seguire me stesso, le mie debolezze, il lato ostinato della mia indole caparbiamente libera, nonostante i percorsi recintati di ogni esistenza umana. Continuerò, lo so, pur sapendo che in fondo è questa la strada, è questa la rotta che nessuno ha segnato, nessuno ha compiuto. Quella strada che percorsa è già un sogno, un incantesimo, un’illusione. Eppure è l’unica che conduce alla libertà, la tua e di nessun altro. Continuerò a sbagliare, lo so. Libero come qualsiasi altro uomo solo.